The wedding countdown: un anno può bastare

Quali sono i tempi necessari per preparare un matrimonio? E’ questa l’annosa domanda che spesso si pongono le spose, che vorrebbero avere tutto il tempo per studiare ogni singolo dettaglio di quella che dovrebbe essere la giornata più bella della propria vita.
Per questo motivo c’è chi rischia di iniziare troppo presto e chi, invece, sicura delle proprie capacità di scelta, “avvia i lavori” troppo tardi. In realtà ci sono cose che possono essere programmate con abbondante anticipo e altre, invece, che devono essere fatte quando si è prossimi al grande evento. In ogni caso l’ideale sarebbe avere un anno di tempo per definire il tutto.

blog MARTONE 5-03

Il countdown delle nozze prevede degli step obbligatori.
1. Meno dodici mesi: è necessario stabilire che tipologia di matrimonio si vuole, definire la lista degli invitati, scegliere la chiesa e la location. Questo implica, naturalmente, anche la scelta della data, a proposito della quale le convenzioni impongono una serie di “giorni NO”: ferragosto, Pasqua, Natale, il giorno del cambio dell’ora, in concomitanza con grandi eventi sportivi, elezioni o lunghi ponti e nelle settimane di Avvento e di Quaresima.

2. A meno sei mesi inizia il tour per la scelta dell’abito, accompagnato da un programma di bellezza che gli sposi dovranno seguire prima delle nozze, con trattamenti rilassanti, ed è necessario cominciare ad informarsi sulla luna di miele.

blog MARTONE 5-12

3. Cinque mesi prima occorre ordinare le partecipazioni, prenotare l’auto, scegliere il fotografo e compilare la lista nozze, se poi siete molto ansiose e volete velocizzare il tutto potete anticipare a questo momento anche la scelta delle bomboniere e dei testimoni.

blog MARTONE 5-04

4. A tre mesi dalle nozze si inizia a pensare seriamente alla cose pratiche: scegliere il bouquet e tutto l’allestimento floreale, scegliere le fedi, definire il menù con il catering, stabilire che tipo di animazione ci sarà sia alla cerimonia che al ricevimento, spedire le partecipazioni e lo sposo provvede alla scelta del suo vestito. La sposa, invece, inizia a pensare al make up e all’acconciatura da abbinare all’abito.

5. A meno un mese sarà necessario fare una prova dell’abito, in quest’occasione le sarte provvedono a definire gli ultimi aggiusti da fare per renderlo perfetto, mentre la sposa sceglie gli accessori da indossare. In questo periodo, inoltre, si stabiliscono anche i look di paggetti e damigelle.

blog MARTONE 5-06

6. Quando mancheranno due/tre settimane si provvederà ad aggiornare la lista degli invitati e a fare l’assegnazione dei tavoli. La sposa farà una seconda prova dell’abito, mentre lo sposo farà la prima e si andranno a definire i dettagli e i tempi della giornata.

blog MARTONE 5-08

7. A una settimana dal grande giorno occorrerà fare un controllo di tutti i fornitori e scegliere una persona di fiducia a cui demanderete tutte le incombenze della giornata. Ultima prova di abito per i futuri consorti.

8. Il week end precedente concedetevelo di relax in un centro benessere con le amiche.

blog MARTONE 5-05

9. Due giorni prima si ritirano gli abiti, si consegnano le fedi ai testimoni e si prova il corteo di ingresso.

blog MARTONE 5-07

10. Il giorno prima è tutto dedicato alla bellezza, non ci siete per nessuno, avete 24 ore per essere perfette.

blog MARTONE 5-10

Aggiungi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *