Cambio d’abito: favorevoli o contrari?

Cambio d’abito: favorevoli o contrari?

Meticolosi studi sulle ultime tendenze in fatto di moda nuziale, tanti consigli da parte delle amiche più care uniti a un po’ di fortuna, ed ecco che siete riuscite a trovare l’abito da sposa perfetto per le vostre nozze.

Il modello che avete scelto è unico e fatto su misura per voi e non vedete proprio l’ora di indossarlo per pronunciare il vostro fatidico “sì”.

Da qualche giorno però ha fatto capolino nella vostra mente l’idea di sfoggiare un secondo abito nuziale, magari da indossare dopo il lancio del bouquet da sposa per i festeggiamenti con gli amici.

Quali provvedimenti è necessario prendere per la scelta di un secondo abito? È realmente un’opzione possibile? Sì e vi spieghiamo perché…

Una soluzione di comodità

Provato e riprovato più volte, ora che avete confermato anche tutte le più minuziose rifiniture siete davvero convinte che l’abito da sposa in pizzo dalla voluminosissima gonna che avete scelto è proprio ciò che avete sempre sognato per il vostro speciale momento.

Appena portato a casa il vostro glorioso abito però vi siete rese conto che non avete preso in considerazione tutte le fasi del vostro gran giorno e all’improvviso vi ritrovate a dover fare i conti anche con l’aspetto strettamente più pratico del vostro outfit. Dopo la cerimonia infatti avete previsto una grande festa in un suggestivo agriturismo fuori città, nel pieno della campagna in un ambiente rurale e campestre, dove un vestito troppo ampio o ingombrante potrebbe davvero crearvi qualche piccolo disagio.

A questo punto vi è più che permessa la scelta di indossare un secondo abito, di uso esclusivo per il ricevimento, che vi permetta di muovervi con più libertà e senza costrizioni. Prediligete dunque un abito da sposa semplice ma in armonia con lo stile del modello indossato durante la cerimonia per mantenere lo stesso fil rouge caratteristico del vostro gusto personale.

Questo o quello?

Nel dubbio, facciamo entrambi! Eh sì, a volte l’indecisione è davvero tanta e risulta proprio difficile capire quale sia il modello più idoneo alle vostre nozze. Così vi trovate in atelier di fronte a un prestigioso abito da sposa a sirena e a uno dalla romanticissima linea a principessa, splendidi allo stesso modo, tanto da volerli prendere entrambi!
E allora perché no? Se il vostro budget ve lo permette nulla vi vieta di esibire due abiti nella medesima giornata. Alla fine si tratta del “vostro gran giorno”, quindi perché porvi dei limiti soprattutto in materia di stile? Per di più esistono tantissimi abiti da sposa economici ma di indiscusso pregio che possono venir incontro alle vostre necessità limitando i costi.

Se avete previsto una duplice cerimonia, magari una religiosa e una simbolica, la scelta del doppio abito è quasi d’obbligo! In questo caso avete modo di indossare entrambi i modelli che vi hanno rapito il cuore donandogli lo stesso valore: conservate il modello che tra i due è maggiormente classico per la cerimonia religiosa, mentre per quella simbolica concedetevi senza paure uno stile più anti-convenzionale e con un pizzico d’estrosità.

Fate attenzione al total look

Vi siete convinte che la scelta di indossare un secondo abito nel giorno del vostro matrimonio sia davvero una scelta azzeccata, ma avete preso in considerazione tutti gli altri aspetti che costituiscono la vostra mise da sposa?
Se indosserete due diversi vestiti nella stessa giornata dovrete assicurarvi che anche i vostri accessori, il make-up e la pettinatura siano idonei a entrambi! Per non correre il rischio di cadere in errore optate per un trucco sposa naturale realizzato con ombretti e lip-gloss dalle nuance neutre e scegliete un’acconciatura che sia pratica e poco complicata, in modo che non si rovini durante il cambio outfit.

Per quel che riguarda gli accessori anch’essi dovranno seguire un unico stile, idoneo a tutti e due i modelli, quindi prediligete pochi complementi semplici e versatili, che si possano abbinare elegantemente sia con il primo che con il secondo dei vostri abiti.

Il cambio d’abito per una sposa, se eseguito con criterio e buongusto, è una soluzione approvata e di gran classe che vi permetterà anche di dare maggior voce alla vostra personalità. È inoltre concesso il cambio delle scarpe da sposa alla fine della cerimonia per arrivare al ricevimento con un paio di calzature eleganti e comode che vi diano modo di stare in piedi e ballare fino a notte fonda in totale serenità.

 

 

Aggiungi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *