Chi veste la sposa? Tradizione e usanze

Chi veste la sposa? Tradizione e usanze

Il matrimonio è un rito ricco di tradizioni ed usanze e tra queste ce n’è anche una che indica chi veste la sposa nel giorno delle nozze. Di getto verrebbe da rispondere la mamma o una parente stretta, ma in realtà gli antichi riti prevedono una serie di simpatici gesti propiziatori che non tutti sanno.
Prosegui la lettura per scoprire le curiosità e la tradizione legate al giorno del !

La tradizione

A vestire la sposa nel giorno più importante della sua vita non sono la mamma o le zie, né tanto meno sorella o cugine, bensì due amiche, rigorosamente nubili.
Questa tradizione risale ai tempi in cui tutto ciò che riguardava il matrimonio di un’amica, rappresentava per quelle non sposate un momento propiziatorio e di buon auspicio. Essere ancora nubili in età avanzata nei tempi passati, infatti, era considerato motivo di vergogna ed andava scongiurato in tutti i modi.
Farsi vestire dalle amiche in cerca di marito, però, era un gesto ben augurale anche per la sposa, perché le nubili erano di conseguenza anche vergini e quindi pure, come le sacerdotesse delle dee.

Curiosità

La tradizione su chi veste la sposa contempla dei piccoli rituali che poche conoscono, a partire dalla quello della giarrettiera. La storia narra che, moltissimi anni fa, l’abito da sposa fosse per gli invitati un portafortuna se fossero riusciti a portarne a casa un pezzettino. Così è nata la tradizione della giarrettiera, che la sposa dona generosamente al più fortunato.
A comprare questo pezzo di lingerie e a metterlo sulla gamba della sposa tocca ad un’amica, che penserà anche ad aiutarla nell’indossare le scarpe. A proposito di scarpe, poi, c’è un’altra usanza secondo la quale le amiche della sposa dovrebbero firmare la suola, ed il nome che rimarrà impresso a fine giornata sarà quello della prossima destinata a sposarsi.
Indipendentemente se seguirai la tradizione, noi di Atelier Martone siamo pronti a supportarti con tessuti pregiati e linee innovative. Prenota il tuo appuntamento in Atelier e dai vita alla tua favola!

Aggiungi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *