Matrimonio Rinviato per il Coronavirus: i nostri consigli

Matrimonio Rinviato per il Coronavirus: i nostri consigli

Rinviare il proprio matrimonio è stata sicuramente una scelta difficile e sofferta, poiché il Coronavirus, entrato prepotentemente da mesi nelle nostre vite, ha impedito la realizzazione di progetti e sogni di una vita; solo in Italia sono stati rimandati il 90% dei matrimoni previsti nel 2020. 

La data già fissata, le partecipazioni inviate a tutti gli invitati e gli abiti già pronti per la prova finale. è importante restare calmi e avere sangue freddo perché la situazione può essere gestita al meglio e dopo tutto sarà ancora più bello. Il nostro Atelier è sempre qui per te, per accompagnarti durante la realizzazione del tuo sogno più grande: presto camminerai lungo la navata nel tuo abito da favola, per incontrare il tuo futuro marito e pronunciare “Sì, lo voglio”.

Vediamo insieme come affrontare al meglio il rinvio delle proprie nozze.

4 step per affrontare serenamente il rinvio del matrimonio 

1- Avvisa gli invitati e non solo

Le tue nozze sono state rimandate, ma hai già inviato le partecipazioni? Avvisa tutti gli invitati avendo la premura di informare prima tutti coloro che non abitano nella tua zona, in modo da permettere loro di non acquistare biglietti aerei o di chiedere rimborsi nel caso in cui abbiano già effettuato l’acquisto. 

Il fioraio per l’addobbo, il fotografo scelto per rendere indelebili i vostri ricordi ed il proprietario della location sono tutte le altre figure da avvisare in questo caso e magari stipulare un’altra data. 

2- Informati sulla parte burocratica

Che sia un matrimonio religioso o civile, l’importante è rivolgersi all’Ufficio di Stato Civile del tuo Comune ed informarti su tutte le procedure necessarie.

3- Mantieni la calma, ma sfogati 

Cercare di mantenere la calma è la soluzione migliore, ma ciò non significa che devi tenere tutto dentro. Parla con la persona di cui ti fidi! Che sia il tuo futuro marito o la tua migliore amica poco importa, l’importante è parlare per sfogarsi. Sei una donna e sei forte.

4- Ricordati che non sei sola

Pensa che come te, ci sono tante altre spose che stanno affrontando questo periodo. 

Tu continua a sognare come quando eri bambina e immagina il momento in cui, arriverà il giorno delle tue nozze e percorrerai la navata. Tutto assumerà un valore più intenso e carico di gioia.

Noi siamo qui per te, pronti a darti tutto il supporto di cui hai bisogno. E se stai organizzando il tuo matrimonio e stai cercando l’abito perfetto per te, visita la sezione dedicata del nostro sito e prenota un appuntamento.